Collaborazioni

VeCVille e Castella
Ville e Castella rappresenta per noi un’amicizia profonda, una collaborazione fruttuosa, un legame da custodire.
Durante gli appuntamenti estivi, nell’ambito del Festival Ville e Castella che si tiene nella provincia di Pesaro Urbino, si sta insieme in posti stupendi (e Montebello non manca mai all’appello), si ascoltano le conferenze (sempre con persone di alto livello e varia formazione), si condivide una cena al tramonto, si gustano gli spettacoli serali, ogni volta unici e ricercati. Da qualche tempo si può godere di questo anche d’inverno.
Ville e Castella è un messaggio di pace, vero e profondo, che rinfresca la mente e rasserena l’anima. Un’idea di società diversa.

Forum Terre AlteForum Terre Alte
E’ espressione della riscoperta della montagna come risorsa sia per i montanari che per la gente di pianura. Aggrega esperienze, idee e prodotti, centri culturali e movimenti per la rinascita delle Alpi, e delle altre terre alte, che si riconoscono  nel documento “Cinque punti per la riscoperta delle Terre Alte come risorsa per se stesse e per tutto il Paese”, più noto come “Cinque punti di Sondrio”, che a Sondrio venne appunto siglato il 16 giugno 2012 a conclusione di un seminario di lavoro promosso dalla rivista Quaderni Valtellinesi, dal “blog” Ruralpini e dall’associazione Incontri Tra/montani.

Linfa dell’Ulivo
L’Ufficio Pellegrinaggi della Diocesi di Vicenza promuove gli eventi di Linfa dell’Ulivo perché la sua vocazione è pensare, proporre e organizzare iniziative di carattere formativo e culturale ad ampio raggio sul mondo biblico e in particolare sui luoghi della rivelazione biblica, per arricchire e sostenere la vita di fede del pellegrino in cammino.
Linfa dell’Ulivo 2014 è dunque un focus sulle Terre Bibliche. Le Gocce di Linfa si articolano in diversi appuntamenti distribuiti lungo il corso dell’anno, promossi sia dall’Ufficio Pellegrinaggi che dalle realtà con cui l’Ufficio collabora.

PassioIl mistero Pasquale, generatore di cultura
Rendere “visibile” il mistero pasquale, come nucleo generatore di nuova cultura. È l’obiettivo di Passio, un progetto che dal 2004 – con cadenza biennale – propone eventi artistici e culturali rivolti, nell’intero arco dei tempi liturgici di Quaresima e Pasqua, al pubblico della diocesi di Novara.

 

panenostroPaneNostro
Il buon umore, l’amore per la terra, i suoi prodotti e i suoi abitanti, sono i requisiti per ricevere la giusta energia di PaneNostro

logo-casa-agricoltureCasa delle AgricUlture – Tullia e Gino, Castiglione D’Otranto
Castiglione è un paese in via d’estinzione e l’associazione cerca di invertire la rotta: sui dieci ettari concessi in comodato d’uso gratuito da privati, ha reintrodotto storiche colture (farro, grani antichi, canapa, varietà locali di ortaggi e legumi), portate avanti con metodi naturali. Ha avviato la prima petizione italiana contro l’abuso di chimica in agricoltura, consegnata al presidente della Regione Puglia nel dicembre 2014. Grazie alla sinergia con istituzioni e altre associazioni, ha creato il Parco Comune dei frutti minori, bonificando dai rifiuti i tratturi, lungo i quali sono stati piantati alberi da frutto dimenticati. Inoltre, organizza incontri con esperti ed eventi legati alla promozione della biodiversità (es. Notte Verde). Ha infine appena lanciato il progetto del Mulino di Comunità.